Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

19 novembre 2017

Visite turistiche in Ucraina : guide ed informazioni


L’Ucraina ricompensa i turisti con una popolazione molto ospitale, un’architettura sontuosa e distese chilometriche di verde, di una natura incontaminata. Oltre alle grandi citta’, nelle Provincie – in ucraino chiamate Oblast – vi sono moltissimi villaggi con staccionate in legno e carretti trainati da cavalli, dove il tempo sembra essersi fermato. L’Ucraina ha conosciuto negli ultimi anni una veloce modernizzazione, ma l’intero paese, compresa la capitale Kyiv è ricca di esempi di architettura e di arte gotica, bizantina e barocca. Quasi ogni città possiede la sua cattedrale, vecchia di qualche secolo, e molte hanno musei di architettura popolare all’aperto, grotte che conservano le spoglie dei monaci, e raffinati mosaici ovunque. Avrete difficoltà a dimenticare l’arte culinaria ucraina, e la melodia della bandura, il tradizionale strumento a corde e tante altre manifestazioni folkloristiche del paese.

Kyiv la Capitale

Ogni anno l’Ucraina è visitata da oltre 20 milioni di turisti da altri Paesi, dall’ Europa orientale e occidentale, dagli Stati Uniti d’America. Oggi come oggi credo ci sia l’ imbarazzo della scelta. Il turista/ visitatore ha varie soluzioni per soddisfare le proprie esigenze. Per chi ama i luoghi storici dove poter arricchire il proprio bagaglio culturale, ci sono tante citta’ come punti di riferimento architettonici, che sono stati inclusi nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO, mi riferisco a Kyiv (la Capitale), Leopoli, Chernivtsi, Odessa.

Folklore ucraino

Un Paese ricco di castelli e fortezze nella parte occidentale. Per gli appassionati dello sport invernale come lo sci, essa dispone di moderne piste attrezzate in luoghi incantevoli come la zona dei Monti Carpazi, mete ideali per stare a contatto con la natura incontaminata e godersi meravigliosi panorami sia in estate che in inverno. Si possono effettuare escursioni attraversando zone ricche di valli e sentieri montani, praticare il rafting, lungo i fiumi Cheremosh, Prut e Dnister, che sono perfetti per questo tipo di sport, soprattutto se accompagnati da un istruttore esperto. Per chi ama il mare c’è la citta’ di Odessa, che si affaccia sul Mar Nero con la favolosa zona di Arkadia. La Crimea (spiagge e resort di Yalta e Feodosia), Transcarpatia (stazioni sciistiche Bukovel e Yaremche), Bukovyna (luoghi di cura di Truskavets e Morshyn), i Carpazi (riposo attivo ed estremo in montagna).

In quale periodo dell’anno è meglio organizzare una vacanza qui? L’ideale sarebbe in primavera, ma ripeto ogni periodo dell’anno può essere interessante per trascorrere una vacanza in Ucraina. Vi e’ solo una zona del Paese colpita da vicende difficili, ma nel resto del territorio la vita trascorre tranquillamente col suo ritmo quotidiano. Basta guardare l’Ucraina con occhi diversi dal passato e scegliere di visitarla e ritagliarsi qualche giorno all’insegna della natura, arte, cultura e folklore. L’Ucraina ha un sapore misto che va scoperto senza nessun preconcetto e, se avete intenzione di visitare l’Ucraina l’opzione più fattibile è quella di prenotare un pacchetto vacanza nelle città più interessanti del paese, dove si può arrivare a conoscere la loro storia, l’architettura, la cultura, le tradizioni, gustare la cucina locale, rilassarsi e fare nuove esperienze.

Giuseppe Correra

Tags: , , , ,

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.