Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

12 dicembre 2017

A tavola in Ucraina


Carne, più che altro di maiale, patate, verdure, funghi, frutta, soprattutto di bosco, costituiscono gli ingredienti principali della cucina ucraina che ricorre spesso ai ripieni, al lardo (salo) e alla panna acida (smetana).

Tra le minestre un posto speciale ha la zuppa di barbabietole e pomodori detta  borshch  (борщ), dal caratteristico colore rosso intenso e guarnita con panna acida.

Solyanka  è un’altra minestra dall’aspetto molto denso e con un sapore altrettanto acido. Gli ingredienti principali sono i cetriolini in salamoia, l’aneto, la carne (manzo, salsiccia di maiale o anche pollo), a volte sostituita dal pesce (salmone, storione o mazzancolle). Viene servita guarnita con  smetana  (panna acida) o succo di limone se è a base di pesce. Compare spesso nel menù dei ristoranti.

Olivye  è il nome locale del celebre piatto a noi noto come insalata russa.

Tra le portate principali vanno ricordate:

  • Shashlyk  — Termine ucraino per lo shish kebab. Si tratta di carne allo spiedo messa a marinare la notte precedente in vin secco misto ad aceto con l’aggiunta di erbe aromatiche e spezie. Viene quindi infilzata nello spiedo e preparata all’aperto su una pila di carbone vegetale. Compare raramente nel menù dei ristoranti cittadini ma è molto diffusa in campagna. Fuori città, anziché cercare le insegne dei ristoranti, per altro piuttosto rare, basta seguire le colonne di fumo che si innalzano nel cielo e lasciarsi guidare dal caratteristico odore della carne allo spiedo per trovare uno di questi “ristoranti” campagnoli senza alcuna pretesa ma ancora molto genuini.

  • Pyrohy  — Sorta di ravioli fritti o al forno.

  • Varenyky  — Altri ravioli ma preparati in casseruola e con un ripieno di patate, cavoli e formaggio guarniti dall’immancabile smetana.

  • Holubtsi  — Involtini in foglie di cavolo ripieni di carne tritata e riso.

  • Syrnyky  — Formaggio fritto guarnito di uva passa.

  • Mlyntsi  — Crêpe al ripieno di formaggio contadino e carne.

  • Gusarska pechenja  — Carne di manzo o vitella arrosto saltata in una casseruola con burro e farina e innaffiata con vodka.

  • Kovbasa  — Salsicce casarecce di spalla di maiale e manzo.

  • Deruny  — Torte salate con ripieno di patate e formaggio guarnite di panna acida (smetana)


Tra i dolci compare il “Syrniki” una specie di bombolone fritto con crema ricavata dal latte di caglio e guarnito con panna acida, miele o marmellata. “Pampushky” è un altro bombolone ripieno di marmellata di prugne o albicocche. Per prepararlo occorre fare un impasto di burro, latte, farina, zucchero, vaniglia e uova sbattute messo a lievitare prima di essere fritto.

Bevande

La bevanda tradizionale ucraina e’ l’horilka, ovvero la vodka speziata, molto piщ forte di quella russa.

Il vino e’ anche molto diffuso e ne esistono diverse varietа, provenienti per lo piщ dalla Crimea. Tra i vini bianchi va ricordato l’Aligote’ il cui colore varia dal giallo paglierino al dorato intenso e il Traminer. Tra i rossi il Cabernet Sauvignon e il Merlot. Diffusi anche i vari tipi di Pinot

La birra prodotta sul posto è considerata di buona qualità. Nei locali è più facile trovare birra alla spina che birra imbottigliata o in lattina per quanto sugli scaffali dei supermercati hanno cominciato a far capolino molte birre estere a prezzi quadrupli di quelle locali. Le migliori case produttrici di birra ucraina sono “Lvivske”, “Obolon” e “PPB” (Persha Privatna Brovarnia).

Tra le bevande leggere bisognerebbe provare il “Kvas”, un distillato a bassa gradazione alcolica ricavato dalla segale o dal frumento. Il kvas è usato soprattutto d’estate come bevanda rinfrescante. Prima era fatto esclusivamente in casa ma oggi si trova anche sugli scaffali dei supermercati.

Tags: , , , , ,

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.