Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

19 novembre 2017

L’isola di Berezan (Ucraina) : mare e romanticismo nel Mar Nero


L’isola di Berezan è un’isola nel Mar Nero , all’ingresso dell’estuario dei fiumi Dnipro -Bug nella regione di Ochakiv, nella provincia della citta’ di Mykolaiv. Molto spesso viene confusa con l’isola artificiale di Pervomaisky che si trova all’interno dell’estuario dei fiumi Dnipro Bug. L’isola misura circa 900 metri di lunghezza per 320 metri di larghezza. E ‘separata dalla terraferma di circa un miglio e mezzo di acqua poco profonda. 

L’isola di Berezan è stata sede di una delle prime colonie greche (conosciuti come Boristene) nella regione settentrionale del Mar Nero.

L’isola è stata colonizzata a metà del 7 ° secolo a.c. ed è stata in gran parte abbandonata alla fine del 5 ° secolo a.c. quando Olbia divenne la colonia dominante nella regione.  

La sua storia risale all’antichità. Gli scavi archeologici hanno dato alla luce case antiche, ceramiche d’epoca ellenistica, monete.

L’isola è conosciuta come un luogo di esecuzione del tenente Pyotr Schmidt  che e’stato uno dei leader della rivolta di Sebastopoli durante la rivoluzione russa del 1905 con la sua flotta nel Mar Nero. 

 

 

 

Tags: , ,

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.