Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

23 settembre 2017

Che costi ti aspetti durante un viaggio in Ucraina?


L’Ucraina utilizza le Hryvnia (in italiano Grivnia). Nella primavera del 2015, 1 Euro equivale a 25 Grivnie. Considera tuttavia che il tasso di cambio è instabile e fluttuante e che l’Ucraina ha conosciuto una significativa svalutazione della sua moneta, in seguito alla crisi del rublo e alla guerra che ha lacerato il Paese. Informati bene sul tasso di cambio prima di partire. Troverai diversi uffici di cambio sul luogo, dove potrai cambiare i tuoi euro a tassi vantaggiosi e in genere senza commissioni. Evita però gli uffici di cambio negli aeroporti e nelle stazioni, perché praticano tassi svantaggiosi.

carte-credito-giovani-educazione-valore-soldiLa carta di credito resta in ogni caso la soluzione più pratica per pagare, anche se le commissioni richieste dalla banca potrebbero essere molto alte. Ciò ti eviterà di viaggiare con ingenti somme di denaro contante.

Sappi infine che sempre più esercizi accettano e apprezzano la valuta straniera, come il dollaro statunitense o l’euro, in quanto maggiormente stabili.

Se l’Ucraina presenta a prima vista prezzi decisamente inferiori a quelli dell’Italia, bisogna comunque considerare l’ambito di cui si parla. Camere in famiglia, vitto, prodotti di uso quotidiano e trasporti sono in genere da due a tre volte più economici che in Italia. Al contrario, gli hotel delle grandi città possono talvolta presentare prezzi non equi.

 

– Preferite una stanza presso una famiglia ai grandi alberghi.

L’Ucraina offre tantissimi piccoli alberghi, pensioni e stanze in famiglia, a prezzi molto vantaggiosi. Non avrai problemi a trovare una stanza per soli dieci euro. Ciò soprattutto nelle piccole città e in campagna.

Meno nelle grandi città, in particolar modo a Kyiv, dove i prezzi sono persino più elevati, soprattutto negli hotel di lusso che presentano gli stessi prezzi dell’Europa occidentale. Dovrai quindi alloggiare nelle periferie, a volte molto fuori mano, per trovare simili tariffe.

I problemi politici che lacerano il Paese e la svalutazione della grivnia, tuttavia, hanno rimescolato le carte e reso i prezzi così variabili da un hotel all’altro, da non poter fornire un indicazione precisa in euro.

– Ristorazione a buon prezzo

L’Ucraina conta innumerevoli ristoranti tipici nonché mense e self-service che offrono menù completi di zuppa, insalata, piatto principale e bevanda per circa €5(piu’ o meno). Li troverai ovunque, che sia a Kyiv, nelle grandi città o persino nei villaggi più piccoli.

Le bevande alcooliche prodotte in Ucraina presentano allo stesso modo prezzi concorrenziali. Che si tratti di una birra a un euro o di una bottiglia di vodka, allo stesso prezzo, non avrai difficoltà a consumare tanto alcool, considerando anche la sua importante funzione sociale! Attenzione però al mal di testa del giorno seguente!

I ristoranti di lusso e quelli di cucina straniera si avvicinano maggiormente agli standard dell’Europa Occidentale. L’atmosfera molto elegante e il contesto lussuoso di questi locali possono a volte mettere l’ospite a disagio. Sappi che troverai questi locali solo nelle grandi città.

– Vita quotidiana

Ancora una volta, l’Ucraina risulta molto più economica dell’Italia. Che sia un pacchetto di sigarette a 1 € (piu’ o meno), un litro di benzina il cui prezzo è inferiore del 40% (piu’ o meno) rispetto a quello italiano o un biglietto del cinema a 3 € (piu’ o meno), il costo della vita è adeguato alle possibilità e agli stipendi ben più bassi di quelli italiani.

Le diverse visite culturali (musei, castelli, ecc) hanno un costo di circa 5 €.

Infine, i mezzi di trasporto sono tutti altrettanto convenienti. La rete degli autobus è molto sviluppata e offre prezzi competitivi. Ciò al punto che le tariffe dei mezzi pubblici e dei taxi sembrano irrisorie, rispetto a quelle italiane.

(Fonte: da evaneos.it)

Tags: , , , ,

Rispondi

Altre storie da- News

About redazione,

La nostra redazione è composta da un gruppo di pochi giornalisti che compongono le pagine e da un altro gruppo a cui sono affidati compiti di scrittura e riscrittura. In particolare il redattore ordinario stende gli articoli e monitora costantemente le agenzie e l'elaborazione dei pezzi, inoltre modifica e adatta i pezzi altrui (la nostra “cucina”).

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.