Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

22 settembre 2017

La mia città : Camignano di Brenta


Carmignanesi, 7500 persone che ogni mattino si svegliano in questo piccolo paese a Nord -ovest della Provincia di Padova. Diverse età, diverse culture, diverse religioni, diversi colori accumunati da un unico territorio, da un unico patrimonio. Strade che portano lontano ma si intrecciano di continuo facendo esplorare il territorio.

Attraversata dal Fiume di cui porta il nome, Carmignano di Brenta è rappresentata da un territorio variegato composto da ambienti diversificati che permetto ai suoi cittadini di godersela in tutte le sue sfaccettature e forme. Ogni anno la cosidetta “Busa di Giaretta” un bacino che permette alle persone di fare delle lunghe passeggiata, di nuotare e di prendere i sole porta molti turisti.

Una città a misura di cittadino che offre tutti i servizi di cui quest’ultimo può necessitare, dagli asili nido alla casa di riposo.

L’importanza dell’istruzione e il ruolo che questa ricopre nella società è rappresentata da un impegno costante per garantirne un accesso facilitato offrendo anche una fitta rete di mezzi di trasporto con tratte per i paesi limitrofi ma anche per le grandi province confinanti permettendo agli studienti di raggiungere le scuole, compresa l’Università di Padova che conta numero iscritti carmignanesi.

Il benessere è tutelato da una fitta rete di enti e persone qualificate che tutelano la salute della comunità. La presenza di Medici, Farmacie e del Distretto Sanitario che offre oltre all’assistenza diurna anche quella notturna in caso di malessere, offrono sicurezza e tempestività.

Il centro giovanile, i nomerosi parchi giochi, gli innumerevoli caffè offrono ai giovani opportunità di divertimento, passatempo e socializzazione.

L’amministrazione comunale oltre a favorire il corretto funzionamento delle attività, tutelare i cittadini e offrire loro i servizi di cui necessitano, crea periodicamente una serie di eventi, di commemorazioni, di feste, dibattiti e mostre culturali.

Carmignano di Brenta è il paese dove ha vissuto e lavorato lo scultore G. Monegato (1903-1969) e ospita tuttora la casa dell’artista, da lui progettata e internamente affrescata con motivi tratti dalle Sacre Scritture.

Vivere a Carmignano di Brenta vuol dire far parte di una cittadinanza attiva, accogliente. Vivere a Carmignano vuol dire comodità, confort e funzionalità.

Un paese formato prevalentemente da piccole famiglie che contribuiscono alla crescita culturale e patrimoniale del Paese e cooperano nel creare un clima accogliente e di benessere.

Zouhra Tassount

Tags: , ,

Rispondi

Altre storie da- News

About redazione,

La nostra redazione è composta da un gruppo di pochi giornalisti che compongono le pagine e da un altro gruppo a cui sono affidati compiti di scrittura e riscrittura. In particolare il redattore ordinario stende gli articoli e monitora costantemente le agenzie e l'elaborazione dei pezzi, inoltre modifica e adatta i pezzi altrui (la nostra “cucina”).

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.