Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

18 novembre 2017

Il sakura


Negli ultimi anni in primavera il fenomeno naturale di Uzhhorod è diventato l’attrazione principale della città – la fioritura dei sakura che rappresenta uno sfondo perfetto per l’arte a cielo aperto, festival, concerti e riprese. In questo periodo c’è un pellegrinaggio in scala reale di persone che desiderano godersi le meraviglie della primavera che mettono fine al grigiore invernale. Negli ultimi anni, per celebrare il fiore di ciliegio, è stato istituito il festival internazionale del Sakura, l’evento avrà inizio il 16 aprile e durerà diversi giorni.

2014-japanese-cherry-blossom-blooming-sakura-1

In città, il ciliegio giapponese ha iniziato ad apparire intorno al 1920, quando è stato portato sulle rive del Uzh come un albero decorativo da Vienna. Il governo ceco era attivamente impegnato nello sviluppo del quartiere Galagov; ma a causa delle condizioni sfavorevoli, ha deciso d’usare il Sakura, che ben si adattava al clima mite della Transcarpazia.
In seguito, è diventato l’albero preferito degli abitanti della città, ora quasi ogni angolo offre l’opportunità di godere i delicati fiori di ciliegio. La maggior parte di questi incantevoli e bellissimi alberi stanno crescendo nella parte centrale – per le strade Dovzhenko, Rakoczi e sulle rive del fiume Uzh. Il ciliegio giapponese decora una sezione della via Drugets. La moda per il Sakura si sta diffondendo alle abitazioni private e sta spodestando le albicocche e le pesche, che erano coltivate tradizionalmente. Nonostante il fatto che un alberello di Sakura non sia a buon mercato, costa dalle 300 alle 600 grivna, stanno aumentando i suoi estimatori e acquirenti. Nel 2009 e nel 2011, sono stai piantati molti Sakura lungo il fiume Kiev, e questo luogo è oggi considerato il più grande del suo genere in Europa.

Quest’anno il festival di Sakura vedrà giovani alberi piantati sul territorio dell’Ospedale Clinico regionale, Andrii Novak.
– Sakura ha un effetto positivo sull’ecologia della città: migliora l’umidità, riduce la temperatura generale, cattura la polvere e riduce i fumi. Tuttavia, a causa dell’abbondante fioritura, questo albero è una variabile attrattiva e il cambiamento climatico ha un impatto negativo sulla semina – ha spiegato il biologo Oleg Kolesnyk, il capo del Dipartimento di Botanica presso l’Università Nazionale di Uzhhorod.
Il professore sottolinea che gli alberi in città creano un sacco di problemi: “La maggior parte degli alberi hanno passato al loro vita media e hanno bisogno di una sostituzione immediata. Negli anni la vegetazione della città è stata trascurata e il piano per una graduale sostituzione degli alberi non è stato implementato, di conseguenza, le strade centrali della città sono piene di vecchi alberi che dovrebbero essere sostituiti velocemente, anche perché la loro crescita richiede molto tempo”.

11071128_1014428445263984_693165077174705156_n

“Il riscaldamento globale peggiora la situazione, così come il forte aumento delle temperature primaverili riducono drasticamente la stagione della fioritura e in tal modo la loro attrattiva. L’immagine di Uzhgorod come città del Sakura deve essere curata con urgenza: i vecchi alberi in cattivo stato devono essere sostituiti, inoltre la piantagione deve essere alternata con altri alberi che abbiano un periodo di fioritura precedente o subito dopo quello dei Sakura”.
Il biologo sconsiglia si soffermarsi esclusivamente su questo tipo di alberi.
“Il centro storico, è diventato una vetrina di alberi Sakura, ma dovrebbe avere dell’altro verde ornamentale per richiamare turisti in tutte le stagioni”. Ciò è particolarmente vero perché Uzhhorod ha una lunga tradizione nell’utilizzare piante esotiche nel paesaggio urbano – ha spiegato Kolesnyk.

E questo è vero: quasi in contemporanea con il fiore di ciliegio, ci sono tanti altri alberi che fioriscono nella città, come la magnolia rosa, bianca e viola, il cotogno giapponese, le mele Nedzvetsky, Florida e quelle cinesi. Grazie a questo, l’antica città sul territorio più occidentale dell’Ucraina ha un’unica aura di perfezione naturale e percepire che la primavera è arrivata aiuta a capire che la vita è bella. Vedere per credere!

Tags: , , ,

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.