Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

18 novembre 2017

Il Gruppo di contatto trilaterale ieri si è riunito a Minsk


Ieri a Misnk, ha avuto inizio l’incontro programmato dei partecipanti al gruppo di contatto trilaterale, ha reso noto Darka Olifer, l’addetto stampa del rappresentante del gruppo ucraino, l’ex presidente Leonid Kuchma.

223902

Alla vigilia della riunione del gruppo di contatto, l’Ucraina, ha ancora una volta ha chiesto ai militanti di liberare 25 cittadini ucraini tenuti in cattività nei territori occupati, che sono in condizioni critiche, ha scritto su Facebook il primo vice presidente della Verkhovna Rada, Iryna Gerashchenko. L’Ucraina – continua il funzionario ucraino – al fine di sbloccare e definire il problema “ostaggi” ha anche espresso la disponibilità a trasferire 50 persone che attualmente sono detenute nelle prigioni ucraine.

In risposta, ottenuta il giorno dopo, siamo venuti a sapere che il rappresentante delle Nazioni Unite, Yuriy Suprun, era stato “condannato per crimini di guerra” – un verdetto emesso da una pseudo corte senza un contradditorio è pura retorica – mentre lo storico Igor Kozlovskiy [il presidente degli studi internazionali religiosi] è stato sentenziato come una “spia e un fabbricatore di armi e munizioni abusive… – il capo d’imputazione iniziale era “pubblicità sovversiva”, poi trasformato in “spia” – ha spiegato Gerashchenko.

L’assurdità di queste affermazioni è evidente e solo sottolinea con quali “autorità” siamo costretti a discutere per liberare i prigionieri”.

Tags: ,

Rispondi

Altre storie da- Opinioni

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.