Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

25 settembre 2017

L’Ucraina indignata per la dichiarazione del segretario ONU


L’Ucraina è furiosa per le osservazioni rilasciate dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, sul ruolo cruciale che la Russia può giocare nel definire i conflitti.
Nel discorso d’apertura del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, Ban ha consegnato alle delegazioni internazionali il suo discorso iniziale nel quale si sosteneva che la Russia “ha un ruolo fondamentale da svolgere …affrontare altre questioni globali pressanti importanti, porre fine ai conflitti in Ucraina e Siria, e porsi a tutela dei diritti umani e al controllo della proliferazione delle armi di distruzione di massa” riferisce Reuters. Ma la versione espressa dal segretario è stata pesantemente diversa da quella fornita, ha sostenuto l’ambasciatore ucraino alle Nazioni Unite, Volodymyr Yelchenko.

Vladimir Putin, Ban Ki-moon

Il segretario, continua l’ambasciatore ucraino, non ha dichiarato ciò che ha fornito, ma ha detto che Mosca “ha un ruolo molto importante da svolgere e io davvero conto pesantemente sulla leadership della Federazione Russa”.
Yelchenko, dopo la dichiarazione è saltato sulla sedia, e infuriato ha spiegato ai giornalisti che Ban avesse elogiato Mosca che sta sostenendo i separatisti in Ucraina Orientale. “Sono completamente indignato da questa dichiarazione – ha chiarito – non capisco come il capo delle Nazioni Unite possa affermare tali cose. Come possa lodare il ruolo della Federazione Russa nella risoluzione del conflitto in Ucraina, quando la Federazione Russa ne è il giocatore principale. Non credo che Ban sia un portatore di buoni uffici”.
Non credo che abbia alcun diritto morale di dire più nulla sul conflitto tra la Russia e l’Ucraina – ha continuato Yelchenkoconsegnerò una lettera ufficiale di protesta ufficiale all’ONU”.

Alla domanda riguardo alle critiche, il portavoce di Ban, Stephane Dujarric, ha rifiutato di commentare, ma masticando ha aggiunto: “Il fatto è che … la Federazione Russa è un membro permanente del Consiglio di sicurezza e ha un ruolo fondamentale da svolgere. Non abbiamo intenzione di tornare su quello che abbiamo già detto. La Russia ha il potere di veto sulle 15 nazioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. E nega da due anni di essere dietro al conflitto ucraino scoppiato nella zona est del paese dopo che Mosca ha annesso la Crimea”.

Tags: , , ,

Rispondi

Altre storie da- Opinioni

About Bedris,

Lituano di nascita, culturalmente cresciuto in Lituania, Italia e America. Dopo un lungo periodo di professione forense, ho deciso di dedicarmi al giornalismo. La nuova professione la intendo libera da paletti idelogici, essenziale e aperta a condividere le conoscenze con chi legge. Collaboro con alcune testate e scrivo su un mio blog.

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.