Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

22 settembre 2017

La festa della robotica e delle innovazioni


Il Centro Educativo Giovanile dell’Aeronautica Nazionale Makarov, di Dnipro ha recentemente ospitato il “Robo Fest” – un festival della robotica e delle innovazioni. L’evento di due giorni ha visto una mostra di novità tecniche, concorsi e gare di robot, corsi di perfezionamento per bambini e una mostra d’arte contemporanea.
Il discorso d’apertura, introdotto da Mykhailo Riabokon, un manager presso la società Noosfera e co-fondatore assieme all’Università Nazionale di Dnipro della Scuola d’ingegneria Noosfera, ha immediatamente descritto senza tanti preamboli i successi del centro:

Artos – un sistema di controllo computerizzato del fuoco delle artiglierie, disegnato in collaborazione con l’ufficiale dell’esercito ucraino Yaroslav Sherstiuk. Con il nuovo sistema si ridurranno in modo drastico i tempi d’intervallo dalla individuazione del target e la risposta.
La mia polizia – un collegamento di telefoni cellulari progettato in collaborazione con Dmytro Podvorchansky, un ex attivista del reggimento Dnipro-1. Gli utenti collegati al servizio saranno in grado di sapere in ogni secondo come stanno operando gli agenti di pattuglia, la mappa del loro tragitto, tutte le persone che sono state fermate o contattate, i tempi di pausa che la pattuglia si è presa e, nel caso in cui le pattuglie incorressero in emergenze, gli operatori sono in grado di conoscere all’istante tutti i dettagli come se fossero testimoni attivi. Il progetto di Riabokon verrà presentato specificatamente a Dnipro il 24 agosto.

55155434

Il co-fondatore di Noosfera Ingegneria, ha spiegato che la scuola ha ora in seno cinque progetti – internet delle cose, robotica, controllo del territorio, agevolazioni nei campi medici e controlli dei traffici aerei – che verranno finanziati da una campagna di crowd-funding sulla piattaforma internazionale Kickstarter.
I visitatori di Robo Fest hanno avuto l’opportunità d’ascoltare direttamente i finalisti e i vincitori del concorso nazionale “Vernadsky”, una sfida di start-up di ingegneria del 2015 e 2016, i finalisti della sfida NASA Space Apps 2016, così come gli imprenditori attivi nel campo delle progettazioni e accademici.
Il terzo posto del concorso “Vernadsky” ad esempio, è stato assegnato al progetto Bioton, un sistema sfigmografico di diagnosi funzionale delle malattie cardiovascolari. Secondo il professor Sergii Pidchenko, dell’Università Nazionale di Khmelnytsky, il dispositivo, che utilizza dei metodi d’avanguardia, si pone sul mercato a costi ben 10 volte meno cari dei suoi analoghi europei. Oggi, la squadra ha messo in opera un prototipo funzionante che è in fase di test su pazienti. Il Bioton avrà un costo di circa 800 euro, ma gli sviluppatori hanno in programma di arrivare ad una versione semplificata per le famiglie ad un costo previsto di circa 50 euro.

Il primo premio Vernadsky 2015 è andato alla scoperta di un polimero multifunzionale che verrà utilizzato come materiale di bendaggio a lungo termine. Nelle parole del progettista Bogdan Murashevych, un professore associato presso l’Università Chimica e Tecnologica dello Stato Ucraino, il vantaggio di tale polimero deriva dalla facilità di trovare le materie prime, la sua semplice tecnologia e la sua intelligente azione che lo rende indispensabile nei campi militari e sociali.
Il progetto Wind Catcher, che è un finalista del 2016, è un impianto eolico al rallentatore in grado di funzionare ad una velocità del vento anche a meno di 7 m / sec. Il suo progettista Viktor Lopukhov, sostiene che questo generatore eolico possa essere installato sia industrialmente che privatamente in tutta l’Ucraina.
Il vincitore del premio Vernadsky 2016 è stato il progetto Hideez Band, che consiste in un braccialetto intelligente che raccoglie tutte le chiavi e le password di un utente. La peculiarità del braccialetto è che le password, quando l’utente si è posizionato sul sito interessato, viene trasmessa wireless e automaticamente sblocca il sito target. Il braccialetto è testato contro qualsiasi “crack” di password, come nel caso in cui venisse perso o dimenticato, c’è la possibilità di richiamare tutti i dati del dispositivo direttamente da un qualsiasi computer tramite cloud. Il team Hideez Band ha lanciato due campagne di crowd-funding sulle piattaforme Kickstarter e IndieGoGo.

шш

Cam Touch è un puntatore che rende qualsiasi superficie interattiva. Il dispositivo è stato progettato dallo studente del Politecnico di Kiev, Andrii Konovalenko. Il progetto, che è stato finalista alla sfida Sikorsky 2014, ha ricevuto il sostegno della Fondazione Ventures Noosfera, comprende una webcam, uno stilo e un disco USB con uno speciale software.
Il vincitore della sfida Vernadsky di quest’anno è un dispositivo di ricarica wireless che permette la ricarica di qualsiasi gadget ad una distanza di 5 metri. Il progettista è Ivan Chuba, che ha raccontato molte delle fasi dello sviluppo di quest’idea innovativa.

Anton Senenko, un ricercatore associato presso l’Istituto di Fisica ucraina, ha sostenuto che questo festival è “un modo nuovo di vedere l’atomo e un nuovo modo in cui gli scienziati ucraini sviluppano le nanotecnologie”. Senenko ha citato un rapporto di dati dell’UNESCO, che paragona lo studio e la ricerca ucraina alla quantità di popolazione del paese, Kiev ha una percentuale dello 0,49 per cento, “una miseria” ha esclamato Senenko – per raffronto gli USA hanno una percentuale del 33,8 per cento. L’Ucraina, ha insistito Seneneko, “assomiglia ad una potente automobile ferma in giardino perché manca delle ruote”, riferendosi alla mancanza di fondi statali e all’inerzia della popolazione accademica.

Tags: ,

Rispondi

Altre storie da- Arte e Eventi

About Bedris,

Lituano di nascita, culturalmente cresciuto in Lituania, Italia e America. Dopo un lungo periodo di professione forense, ho deciso di dedicarmi al giornalismo. La nuova professione la intendo libera da paletti idelogici, essenziale e aperta a condividere le conoscenze con chi legge. Collaboro con alcune testate e scrivo su un mio blog.

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.