Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

19 dicembre 2018

Ucraina: ragazza di 23 anni a capo dell’ufficio anti-corruzione | Ucraina


Per la seconda volta in una settimana i funzionari ucraini sono stati attaccati per aver nominato inesperte giovani donne in posti di responsabilità del governo. Il nuovo capo dell’ufficio “lustrazione” di Kiev è appena uscito dall’università.

Il ministro della Giustizia dell’Ucraina mercoledì, era seduto sul lato sbagliato delle pesanti critiche arrivategli per aver nominato una ragazza di 23 anni, neolaureata in legge, a guidare l’ufficio anti-corruzione del governo. Il ministro Pavlo Petrenko ha insistito d’aver assunto Anna Kalynchuk “in base al merito” e che con lei voleva sradicare i funzionari fedeli al deposto presidente Viktor Yanukovich.
Le purghe contro la corruzione e il nepotismo sono una delle principali richieste delle proteste che alla fine hanno portato alla cacciata di Yanukovich nel 2014; il presidente Petro Poroshenko ha più volte promesso di farlo, anche se ad oggi c’è poco impatto reale.

14101170_96fb1fb94cd1b476cb25eab8a65232c0_wm

Anna Kalynchuk

Il mese scorso, il predecessore di Kalynchuk nella “lustrazione” – un termine usato in Europa orientale per descrivere la rimozione degli ex simpatizzanti corrotti comunisti dai loro uffici – ha riferito d’aver identificato circa 1.000 di tali funzionari. L’Ufficio ha inoltre proclamato che tutti erano stati rimossi dai loro posti di lavoro e che inoltre erano stati interdetti dal servizio pubblico fino al 2024.
Un utente dei media ucraini, appassionato di Instagram, per riuscire ad avere un ritratto del nuovo ufficiale Kalynchuk è stato costretto a rivolgersi ad un account dei social media.

Kalynchuk è infatti, la ​seconda giovane donna con poca esperienza che nell’arco di una settimana viene nominata ad un importante posto di governo in Ucraina. Pochi giorni prima della sua nomina, il ministro dell’Interno Arsen Avakov ha invitato Anastasia Deyeva di 24 anni, come sua vice, facendo di lei il vice ministro più giovane della storia ucraina.
Deyeva e Avakov di recente sono capitati sotto il fuoco dei media e di alcuni colleghi per aver utilizzato il denaro dei contribuenti per finanziarsi un viaggio di lavoro in Giappone, così come per le foto di Deyeva che la ritraevano nuda sui social media. Il ministro degli interni ha difeso la sua scelta sostenendo che Deyeva rappresentasse una voce giovane “tanto necessaria nel governo”, e che la sua nomina era stata adeguatamente controllata da alti funzionari. Quest’affermazione è stata contestata da un consigliere presidenziale.

Anastasia Deeva

Anastasia Deeva

“La politica ucraina appare sempre più uno spettacolo da circo in cui i clown vengono per portare successo ai professionisti frustrati – ha riferito l’analista politico Vadim Karasyov, all’Associated Press.
La scelta di Deyeva è inoltre curiosa, perché lei ora diverrà anche responsabile dell’integrazione dell’Ucraina con l’Europa, pur avendo lavorato in precedenza per il partito politico pro-Russia del fuggitivo Yanukovych.

Tags: , , ,

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.