Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

12 dicembre 2017

Nuove attrezzature mediche dal Giappone | Ucraina


L’ambasciatore straordinario e plenipotenziario del Giappone in Ucraina, Shigeki Sumi, il 20 marzo si è recato a Vinnytsia per consegnare al Centro Medico Militare delle Regione Centrale un nuovo scanner per la tomografia computerizzata e un’unità endoscopica. Le costose attrezzature sono state offerte dai fondi di beneficenza che raccolgono le elargizioni dei cittadini giapponesi per i progetti UNOPS (L’Ufficio delle Nazioni Unite per i servizi ed i progetti).

“Il governo ucraino ha bisogno di sostegno per l’acquisto di apparecchiature mediche per gli ospedali alle dipendenze del Ministero della Difesa. Pertanto, abbiamo rivolto la questione al governo del Giappone sollecitandogli un intervento per fornire moderne attrezzature mediche all’Ucraina – ha spiegato l’ambasciatore Sumi – L’anno scorso, il Giappone ha fornito assistenza medica per 4 milioni di dollari. Tuttavia, considerato che l’equipaggiamento degli ospedali militari deve essere migliorato, ci eravamo resi conto ancora da subito che l’importo non fosse sufficiente”.

A quel punto, il governo di Tokio ha deciso d’intervenire direttamente ed ha fornito un’ulteriore somma di 2,5 milioni di dollari specificamente indirizzati alle istituzioni mediche militari – ha continuato Sumi – Oltre a Vinnytsia, le apparecchiature endoscopiche e gli scanner di tomografia computerizzata sono stati inviati anche agli ospedali militari di Kiev e Kharkiv. Spero che la nuova apparecchiatura venga usata non solo per le cure, ma anche per la prevenzione delle patologie dei soldati ucraini”.

Il vecchio scanner di tomografia computerizzata dell’Ospedale Militare di Vinnytsia era già fuori uso da alcuni anni, pertanto il dono rappresenta un tempestivo benvenuto.
“Il nuovo scanner di tomografia computerizzata non solo ci darà la possibilità di accelerare le nostre procedure, ma anche d’aumentare il numero di esami, visto che abbiamo in programma d’ammettere mediamente fino a 140 pazienti al mese” ha spiegato il capo ufficiale medico dell’ospedale, il colonnello del servizio medico Igor Melnyk.

L’unità endoscopica permetterà al Centro medico di Vinnytsia di ricevere il 15 per cento in media in più di pazienti al mese, e, soprattutto, contribuirà a diagnosticare precocemente le affezioni gravi.
Al termine della sua visita, l’ambasciatore Sumi ha presentato un insolito regalo per la città: 80 sukuras, compresi di fondi distribuiti nel tempo, atti a curare e far crescere le piante giapponesi nel capoluogo.

L’amministrazione ha fatto sapere che vorrebbe piantare 66 sukuras vicino al Monumento che è stato eretto nel 10° anniversario dell’incidente alla Centrale Nucleare di Chernobyl, mentre le altre 16 piantine adorneranno le strade di Vinnytsia.

Tags: , , , ,

2 Risposte “Nuove attrezzature mediche dal Giappone | Ucraina”

Rispondi

Altre storie da- News

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.