Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

15 dicembre 2017

Archivi per aprile 2017

La Russia si appropria di miliardi di metri cubi di gas ucraino in Crimea | Ucraina

La Federazione russa, da quando ha iniziato la sua annessione della Crimea, ha estratto miliardi di metri cubi di gas dai territori di gas ucraini nel Mar Nero, ha riferito il direttore di Chornomornaftogaz, Svitlaana Nezhnova, all’agenzia Crimea.Realities. “Il campo di Odessa è il più grande bacino di gas messo in servizio nel 2011-2012. La

La nuova strategia di Facebook contro i fake non sta funzionando, ma… | Facebook

Per caso hai notato recentemente sul tuo newsfeed di Facebook alcuni ”suggerimenti per individuare notizie false”? Facebook ha cominciato a segnalare le notizie false che circolano sulla sua piattaforma con un sistema annunciato a dicembre scorso: quello di una sorta di “bollino rosso”, un’etichetta con la dicitura “contestata” che accompagna le notizie che team di

Esclusive dall’Est Europa n. 32 | Est Europa

Un flusso di notizie dai vari paesi posti nell’est dell’Europa spesso rappresenta un passo troppo grande per chiunque; esiste invece la possibilità di elencare delle informazioni che sono indicative di sviluppi che non si possono ignorare. L’elencazione è solo suggestiva e non è minimamente completa, ma ognuna di queste storie può risvegliare un interesse più

Crimea anno 2014: è stata proprio una sorpresa? | Ucraina

La flotta russa del Mar Nero quest’anno doveva lasciare l’Ucraina e Sevastopoli. Cosa ha aiutato, se non generato, l’illegale occupazione e annessione? L’odierna aggressione russa ha una storia sua propria, e una della fasi del sistematico sforzo russo indirizzato ad accaparrarsi il territorio ucraino è l’Accordo di Kharkiv del 2010. Il contratto, firmato il 21

Un speciale incontro sulle riforme del settore bancario ucraino | Ucraina

Il 20 aprile, presso il Consiglio Atlantico in Washington, DC, Anders Åslund, un consulente presso il Centro Patriciu Eurasia, ha moderato una discussione sulla riforma del sistema bancario ucraino, nella quale, tra i molti erano presenti, Daniel Bilak, il maggiore consulente per gli investimenti del primo ministro ucraino; Valeria Gontareva, il governatore della Banca Nazionale

Il leader russo dell’opposizione Alexei Navalny ricoverato dopo un altro attacco “colorato” | Russia

Giovedì, il leader russo dell’opposizione Alexei Navalny, dopo che un uomo sconosciuto lo ha attaccato fuori dal suo ufficio a Mosca, è stato ricoverato in ospedale. L’aggressore ha spruzzato un antisettico verde sul volto di Navalny, facendogli drenare nell’occhio destro una sostanza chimica nociva. “Quello che è veramente spiacevole è che mi è entrato nell’occhio.

APCE chiede le dimissioni del suo presidente | Siria

Agramunt, “un dichiarato amico russo”, potrebbe rinunciare al suo posto di presidente già venerdì 28 aprile. Il primo giorno della sessione di primavera all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa è stato colpito da un sontuoso scandalo: il presidente di APCE, il deputato spagnolo Pedro Agramunt, è stato costretto a rinunciare temporaneamente alla presidenza della sessione. Inoltre,

Italia: le “preoccupazioni ambientali” bloccano il TAP | Italia

Il 6 aprile, il presidente del Tar del Lazio, con decreto 1753/2017, ha infatti accolto l’istanza presentata dalla Regione per l’annullamento, previa sospensione, delle Note del Ministero dell’Ambiente con cui è stata dichiarata pienamente ottemperata la prescrizione ‘A44’, riferita alla cosiddetta fase 0 dei lavori, autorizzando Tap all’espianto degli ulivi ricadenti nell’area interessata dal cantiere.

Il crollo delle vendite di armi russe | Russia

Il presidente russo Vladimir Putin è estremamente orgoglioso della sua prestazione militare in Siria, e, come ha sostenuto questa settimana durante una riunione delle società di difesa russe, la guerra in Siria è diventata una parte centrale del suo programma di vendita. “Non possiamo perdere l’opportunità di rafforzare la nostra posizione nel mercato globale delle

Russia: cosa ne pensano gli europei? | Europa-Russia

Il 24 aprile, il think-tank “The European Values” ha pubblicato un nuovo importante studio che esamina come i singoli Stati membri dell’Unione europea percepiscono la minaccia proveniente dalla Federazione russa dopo l’aggressione contro l’Ucraina. Per valutare come il comportamento aggressivo di Mosca influenzi le politiche estere e di sicurezza dei 28 paesi dell’UE, sono stati

Post più vecchi››
EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.