Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

15 dicembre 2017

Post di: redazione

L’UE si preoccupa dell’Europa orientale? | EaP

Chi si fosse perso il vertice del partenariato orientale dell’Unione europea a Bruxelles del 24 novembre, non si deve sentire in colpa, è un evento da dimenticare, anche se ha chiarito lo stato delle cose dell’UE in Europa orientale. La questione di dove si trova il confine orientale dell’Europa ha tormentato gli uomini di stato

Putin e la sua guerra in Ucraina | Russia-Ucraina

Il centenario della rivoluzione russa si avvicina, e Mosca deve inchinarsi al fatto che il suo vicino è una nazione indipendente. Ora che il centenario della rivoluzione russa sta bussando alle porte del Cremlino, il governo russo è angosciato. Da dopo l’ondata di rivolte popolari post-sovietiche, dalla “Rivoluzione Delle Rose” georgiana del 2003, alla Rivoluzione

Donbas: la votazione ha mostrato le verità della Rada | Ucraina

“L’unanimità” dei deputati di Batkivshchyna, Samopovich, Libertà e del Blocco di Opposizione, che hanno categoricamente rifiutato di votare per la legge ucraina, era totalmente imprevedibile. L’adozione della legge per il recupero della sovranità statale ucraina nel Donbas ha provocato la prevista irritazione di Vladimir Putin, come ha affermato il segretario stampa Dmitry Peskov, “che la

Il tentativo russo di isolare l’Ucraina | Ucraina-Russia

Il mese scorso, la Russia ha completato una ferrovia che bypassa l’Ucraina. La realizzazione del progetto è stata affidata ad una speciale unità militare, la quale, completandola un anno prima del previsto, ha dimostrato quanto sia importante per il Cremlino. Questo è l’ultimo dei molti progetti infrastrutturali russi che, unitamente alla devastazione militare operata nelle

Cortocircuiti diplomatici: l’ambasciatore italiano che difende Putin

Galateo diplomatico, equilibrio, coerenza con gli indirizzi di politica estera del Paese che si rappresenta sono tre regole a cui un diplomatico non dovrebbe mai abdicare nell’esercizio delle proprie funzioni, a maggior ragione se l’incarico svolto è quello di ambasciatore. Per comprendere il ruolo della diplomazia in Italia e il suo legame con il Ministero

Il doppio presidente senza stato | Ucraina

Nei paesi post-sovietici Mikheil Saakashvili voleva imporre molte riforme che avrebbero potuto fare molto male allo stomaco. Il leader, che ha intrapreso la lotta per indirizzare due paesi post-sovietici su un percorso occidentale, ha perso il lavoro e la cittadinanza in entrambe le nazioni. Mikheil Saakashvili, l’ex presidente della Georgia ed ex governatore di Odessa,

Donbas: in linea con Mosca | Donbas

Quando Alexander Zakharchenko, il capo della auto-proclamata “Repubblica Popolare di Donetsk”, ha dichiarato in questi giorni, che un nuovo Stato con la capitale nel territorio occupato dai “separatisti” dovrebbe sostituire l’Ucraina, l’idea fu rapidamente ridicolizzata. Il signor Zakharchenko ha affermato che l’Ucraina è uno stato fallito e che “Malorossiya” – un termine storico utilizzato per

Le politiche di Trump portano all’isolamento | Trump

Naturalmente, nessuno vuol sostenere che si stia arrivando a un G19, ma l’approccio del presidente Donald Trump alla politica internazionale ostacola gravemente l’unità globale nelle questioni chiave, come il cambiamento climatico e il libero scambio, privando gli Stati Uniti del loro tradizionale ruolo di leader del club, e li relega nel “gruppo degli isolati”, che

Come mai? | Ucraina

Nel corso della Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, tenutasi un paio di settimane fa, è giunta la notizia che la Russia avrebbe riconosciuto i vari documenti rilasciati dalle “autorità” delle due auto definitesi “Repubbliche Popolari di Donestk e Lugansk” – in altre parole, dalle regioni occupate dalle forze ibride russe del Donbass. “Il

Putin come ispiratore ideologico | Putin

Vladimir Putin, dopo quattro anni di pausa costituzionalmente impostigli, nel 2012 è tornato alla presidenza. Non è stata una transizione morbida. Con sua grande sorpresa, i manifestanti per denunciare il suo ritorno, hanno riempito le strade di Mosca e di tante altre grandi città russe. L’opposizione è stata sedata; ma la sommatoria tra l’opportunità estera,

Post più vecchi››
EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.