Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

18 novembre 2018

Post di: redazione

LA RICOSTRUZIONE DELLA DINAMO KIEV: UN PERCORSO DIFFICILE MA POSSIBILE | Dinamo Kiev

La maggior parte degli appassionati di calcio ucraini, e non solo, avrà iniziato a seguire questo sport grazie alle mitiche imprese della Dinamo Kiev del leggendario colonnello Valerij Lobanovskij, scomparso nel 2003. La squadra della capitale è stata per decenni la più forte nel campionato sovietico, oltre a conquistarsi parecchie soddisfazioni europee (due Coppe delle

Road to Kiev: la Roma va dallo Shakhtar (in guerra) | Champion League

2 maggio 2014: lo Shakhtar Donetsk, campione d’Ucraina da quattro anni di fila, sta giocando alla Donbass Arena con i vicini di casa dell’Illichivets Mariupol, in una partita che potrebbe aumentare il distacco nei confronti del Dnipro e assegnare per la quinta volta lo scudetto ai “minatori”. Dopo un gol per parte nel primo tempo,

Cinque domande sulla guerra del Donbass in Ucraina | Ucraina

Dal 2014 all’ottobre 2017, secondo un report dell’Onu, la guerra in Ucraina conta almeno 10.200 soldati e civili morti. I feriti sono stati 25.000. Gli sfollati sono circa 1,6 milioni. Eppure spesso in Italia ci si chiede se il conflitto che ha riempito le prime pagine dei giornali tre anni fa sia ancora in corso.

Una condivisa giovialità | Russia-Usa

Al momento non esiste nessuna prova diretta di una collusione tra Donald Trump e la Russia, anche se sono ancora in pieno svolgimento le attività di indagine del consulente speciale americano Robert Mueller, che probabilmente alla fine non porteranno a nulla di fatto. E, nemmeno non si è ancora scoperto niente del compromesso che Putin

L’UE si preoccupa dell’Europa orientale? | EaP

Chi si fosse perso il vertice del partenariato orientale dell’Unione europea a Bruxelles del 24 novembre, non si deve sentire in colpa, è un evento da dimenticare, anche se ha chiarito lo stato delle cose dell’UE in Europa orientale. La questione di dove si trova il confine orientale dell’Europa ha tormentato gli uomini di stato

Putin e la sua guerra in Ucraina | Russia-Ucraina

Il centenario della rivoluzione russa si avvicina, e Mosca deve inchinarsi al fatto che il suo vicino è una nazione indipendente. Ora che il centenario della rivoluzione russa sta bussando alle porte del Cremlino, il governo russo è angosciato. Da dopo l’ondata di rivolte popolari post-sovietiche, dalla “Rivoluzione Delle Rose” georgiana del 2003, alla Rivoluzione

Donbas: la votazione ha mostrato le verità della Rada | Ucraina

“L’unanimità” dei deputati di Batkivshchyna, Samopovich, Libertà e del Blocco di Opposizione, che hanno categoricamente rifiutato di votare per la legge ucraina, era totalmente imprevedibile. L’adozione della legge per il recupero della sovranità statale ucraina nel Donbas ha provocato la prevista irritazione di Vladimir Putin, come ha affermato il segretario stampa Dmitry Peskov, “che la

Il tentativo russo di isolare l’Ucraina | Ucraina-Russia

Il mese scorso, la Russia ha completato una ferrovia che bypassa l’Ucraina. La realizzazione del progetto è stata affidata ad una speciale unità militare, la quale, completandola un anno prima del previsto, ha dimostrato quanto sia importante per il Cremlino. Questo è l’ultimo dei molti progetti infrastrutturali russi che, unitamente alla devastazione militare operata nelle

Cortocircuiti diplomatici: l’ambasciatore italiano che difende Putin

Galateo diplomatico, equilibrio, coerenza con gli indirizzi di politica estera del Paese che si rappresenta sono tre regole a cui un diplomatico non dovrebbe mai abdicare nell’esercizio delle proprie funzioni, a maggior ragione se l’incarico svolto è quello di ambasciatore. Per comprendere il ruolo della diplomazia in Italia e il suo legame con il Ministero

Il doppio presidente senza stato | Ucraina

Nei paesi post-sovietici Mikheil Saakashvili voleva imporre molte riforme che avrebbero potuto fare molto male allo stomaco. Il leader, che ha intrapreso la lotta per indirizzare due paesi post-sovietici su un percorso occidentale, ha perso il lavoro e la cittadinanza in entrambe le nazioni. Mikheil Saakashvili, l’ex presidente della Georgia ed ex governatore di Odessa,

Post più vecchi››
EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.