Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

19 novembre 2018

annessione

Il Cremlino: la Crimea è Ucraina | Crimea

Questa settimana, un possibile candidato alla presidenza della Russia, Ksenia Sobchak, ha dichiarato che la complicazione relativa all’annessione della Crimea dovrebbe essere decisa tramite un “nuovo referendum”. Nutro un certo atteggiamento negativo verso la nomina di Ksenia Sobchak come candidato alla presidenza, perché, volenti o nolenti, è in una qualche misura coinvolta nell’operazione speciale per

Russia: nuovo biglietto bancario a tema Crimea | Russia

La banca centrale della Russia ha presentato una nuova banconota che riporta la città navale di Sebastopoli e le rovine greche e romane di Chersonesus. Le immagini della penisola annessa sono state scelte dal pubblico tramite un sondaggio online. Il capo della banca centrale russa, Elvira Nabiullina, ha presentato la nuova banconota verde durante una

Crimea anno 2014: è stata proprio una sorpresa? | Ucraina

La flotta russa del Mar Nero quest’anno doveva lasciare l’Ucraina e Sevastopoli. Cosa ha aiutato, se non generato, l’illegale occupazione e annessione? L’odierna aggressione russa ha una storia sua propria, e una della fasi del sistematico sforzo russo indirizzato ad accaparrarsi il territorio ucraino è l’Accordo di Kharkiv del 2010. Il contratto, firmato il 21

Come mai? | Ucraina

Nel corso della Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, tenutasi un paio di settimane fa, è giunta la notizia che la Russia avrebbe riconosciuto i vari documenti rilasciati dalle “autorità” delle due auto definitesi “Repubbliche Popolari di Donestk e Lugansk” – in altre parole, dalle regioni occupate dalle forze ibride russe del Donbass. “Il

La Crimea durante l’occupazione russa | Accordo di Helsinki

Mentre Mosca ha in corso l’illegale occupazione della Crimea e continua la sua azione aggressiva in Ucraina orientale – dove organizza, arma e finanzia le proprie deleghe “separatiste” – seguita a non rispettare nessun singolo principio fondamentale dell’OSCE, come sancito dall’atto finale di Helsinki del 1975, tra cui l’integrità territoriale, l’inviolabilità dei confini, la sovranità,

L’UE estende le sanzioni contro la Russia per l’annessione della Crimea

Venerdì, l’Unione Europea (UE) ha annunciato d’estendere le misure restrittive contro la Russia per la sua illegale annessione della Crimea e Sebastopoli fino al 23 giugno 2017. Secondo una dichiarazione rilasciata dal Consiglio dell’UE, le misure restrittive si applicano alle persone dell’Unione e alle imprese con sede nell’UE. Esse comprendono il divieto di importazioni nell’UE

Un giocatore al Cremlino

Il sequestro della penisola della Crimea nei primi mesi del 2014, è stata la consequenziale decisione di 16 anni di potere del presidente russo Vladimir Putin. Putin, con l’annessione violenta di un territorio di un paese confinante, in un sol colpo ha rovesciato tutte le ipotesi su cui poggiava l’ordine post-guerra fredda europea. La questione

Post più vecchi››
EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.