Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

19 ottobre 2017

Costituzione

Spagna e Iraq: intrighi secessionisti | Spagna-Iraq

I referendum dei catalani e dei curdi sono espressioni di libertà di parola protetta dalla costituzione di ciascun paese. La secessione di una regione senza autorità costituzionale è una grossa incognita, come hanno dimostrato nell’ultima settimana i referendum in Catalogna e Kurdistan. Per avere un senso delle possibili conseguenze, pensiamo alla guerra civile degli Stati

Una cura efficace | Ucraina

Una governance trasparente dovrebbe essere all’ordine del giorno di ogni Paese. Alcuni anni fa, le scuole del villaggio ucraino di Dolyniany erano in condizioni catastrofiche. Di notte il posto era completamente al buio, i suoi lampioni erano da tempo bruciati. Ora, i residenti affermano che il piccolo, ma costante flusso di denaro, contribuisca alle disponibilità

Il significato di un giorno che richiama valori condivisi | Ucraina

“La scelta del 1996 va tradotta giorno dopo giorno nell’esercizio quotidiano dei principi e dei valori costituzionali”. Lo ha detto il Capo dello Stato, Petro Poroshenko. Spiegando così significato e attualità di una festa, quella del 28 giugno, che non ha nulla di retorico o di banale. E mantiene intatta una sua vitale attualità. Stando all’agenda

L’anniversario dell’Unione polacco-lituana | Polonia-Lituania

Polonia e Lituania hanno celebrato, per la prima volta in Ucraina, il 226° anniversario della Costituzione del Commonwealth Polacco-Lituano, avvenuto il 3 maggio 1791. Quest’anno, la Polonia e la Lituania hanno tenuto una celebrazione piuttosto insolita del loro 226° anniversario della Costituzione del Commonwealth Polacco-Lituano del 3 maggio, infatti, le ambasciate di entrambi i paesi

Le azioni e le manovre diplomatiche russe in Ucraina orientale | Siria, Ucraina

Attualmente, tre simultanei conflitti su tre fronti diversi stanno richiamando l’attenzione internazionale: la Russia e i suoi alleati continuano ad assediare le forze d’opposizione siriane ad Aleppo e una massiccia forza navale russa si sta assemblando nel Mediterraneo orientale; le forze della coalizione internazionale guidate dagli Stati Uniti e quelle irachene stanno assediando lo Stato

La impossibilità di decidere liberamente

A Kiev si percepisce la debolezza del paese quando gli viene imposto un obbligo: siamo entrati nell’ultima fase di pressione contro il parlamento ucraino, si sta cercando di spremerlo per costringerlo a far passare le modifiche alla Costituzione per ciò che riguarda il cosiddetto decentramento, mentre gli alleati europei sembrano solo e sempre più interessati

La provocazione di Trump non è piuttosto un crimine?

Finora, le caratteristiche delle nozioni di politica estera di Donald Trump sono state oblio e instabilità: in entrambi i casi si è squalificato da potenziale comandante in capo. Tuttavia, anche se incoraggiare lo spionaggio russo e l’interferenza nella elezione presidenziale degli Stati Uniti rappresentano un nuovo passo demoralizzante, Trump, avendo invocato un’azione illegale, ha incitato

Gli oligarchi salvano il governo Yatseniuk

Il 16 febbraio la Verkhovna Rada – il parlamento ucraino – come risultato di un accordo riservato tra il presidente Petro Poroshenko, il primo ministro Arseniy Yatsenyuk e importanti gruppi oligarchici, ha respinto un voto di sfiducia contro il governo. Un altro fattore importante alla base della decisione è stato il chiaro sostegno americano per

EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.