Vai a…

Ua-Time

Supplemento giornalistico web

Ua-Timesu Google+RSS Feed

16 ottobre 2018

opposizione

Un nuovo cambiamento | Ucraina

Le dimostrazioni a Kyiv, il processo a Mikheil Saakashvili e un’ondata di scandali politici: chi si sta aprendo un varco nella politica ucraina? Il leader del partito Movimento delle Nuove Forze ed ex Presidente della Georgia, Mikheil Saakashvili, mentre l’undici dicembre era sotto processo nella corte del tribunale distrettuale di Pecherskyi in Kyiv, ha assicurato

Gli ammiccamenti tra Bielorussia e Occidente   | Bielorussia

Contrariamente alle aspettative, il presidente bielorusso Alyaksandr Lukashenka ha ignorato l’invito personale a partecipare al vertice di Bruxelles del 24 novembre del partenariato orientale dell’Unione europea (EaP), ed ha preferito inviare il suo ministro degli esteri. La decisione di Lukashenka a non partecipare, è a prima vista inusuale; dopotutto, dopo due decenni di sanzioni occidentali

Siria: i movimenti dopo lo Stato Islamico | Siria

In Siria, la caduta delle principali roccaforti dello Stato islamico (ISIS) sfida Mosca a concentrarsi maggiormente sul processo politico di risoluzione dei conflitti; tuttavia, le recenti mosse diplomatiche di Mosca appaiono a prima vista piuttosto confuse. Da un lato, il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo statunitense, Donald Trump, hanno rilasciato una dichiarazione

Non è sufficiente? | Russia

Per mesi, il presidente Vladimir V. Putin ha prevedibilmente negato le accuse d’ingerenza russa nelle elezioni americane dello scorso anno, denunciandole come notizie false alimentate dall’isteria russofoba. Ancora più sorprendente, alcuni dei più grandi nemici di Putin in Russia, in particolare i liberali filo-occidentali che guardano agli Stati Uniti come un esempio di valori democratici

Perché una confessione così tardiva? | Russia

“La Crimea è un territorio ucraino. Punto”. “La Russia ha violato il diritto internazionale quando ha invaso e annesso la penisola. Punto”. “Il direttore cinematografico ucraino Oleg Sentsov, residente in Crimea, che si oppone pubblicamente all’annessione e successivamente imprigionato per “terrorismo” – è un prigioniero politico che dovrebbe essere liberato”. Esprimere una qualsiasi di queste

Moldavia: presidente in bilico | Moldavia

Il 20 ottobre, in seguito ad una richiesta del governo di riconsiderare l’articolo 98, paragrafo 6 della Costituzione, che copre il ruolo del presidente nella riorganizzazione governativa, la Corte Costituzionale della Moldavia ha temporaneamente sospeso il presidente del paese. La questione risale al 27 dicembre 2016, quando il neo eletto presidente Igor Dodon decise di

Gli ucraini sono ancora in strada. Si arriverà a qualcosa? | Ucraina

Il 19 ottobre, a Kyiv migliaia di manifestanti si sono rallegrati perché il parlamento ha approvato un disegno di legge che elimina l’immunità parlamentare. Non è stata l’unica vittoria della giornata: il parlamento ha anche fatto passare l’importante riforma sanitaria. Lo stesso giorno è stato anche il terzo che migliaia di ucraini si sono recati

Ucraina: la riforma sanitaria prosegue? | Ucraina

Dopo che la Verkhovna Rada ucraina (parlamento) non è riuscita nell’ultimo giorno della sessione di luglio ad approvare il progetto di legge n. 6327, sulla riforma sanitaria, ora si è in attesa del voto del secondo passaggio parlamentare. Il 5 di settembre, lo speaker della Rada, Andriy Parubiy, quando ha presentato le priorità del governo,

Russia: alternative a Putin? | Russia

Nessun leader dell’opposizione ha una visione tale da poter aspirare al posto di presidente. Non c’è da meravigliarsi se nessuno riesce ad immaginarsi una Russia senza il presidente Vladimir Putin: anche i suoi più agguerriti avversari non sembrano in grado d’offrire una visione alternativa del paese. Questa settimana, due prominenti figure dell’opposizione si sono impegnate

L’inarrestabile desiderio russo di cambiare | Russia

Il potere di Vladimir Putin è per ora al sicuro, ma c’è una lotta sotterranea contro lo status quo. Ufficialmente, il leader dell’opposizione russa, Alexei Navalny, è molto lontano dalla popolarità del presidente Vladimir Putin, infatti, mentre Putin regola la scena politica con voti d’approvazione dall’80 al 90 per cento, Navalny – completamente ostacolato dalla

Post più vecchi››
EnglishGermanItalianRussianUkrainian
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.